Benvenuti nel Mondo American Dream

I MIGLIORI MOTORHOME AMERICANI

  • slideshow00

    slideshow00

  • slideshow03

    slideshow03

  • slideshow02

    slideshow02

  • slideshow01

    slideshow01

  • slideshow04

    slideshow04

  • slideshow05

    slideshow05

in francia 1950

nel 1951 il costruttore francese di camper “notin”  realizzò un veicolo su telaio renault (goelette notin)già dotato di diversi optional per avere in uno spazio molto ridotto tutti i comfort di una normale abitazione. il motore a benzina di 2300 cm³ sviluppava 46 cv a 2800 giri, con cambio a 3 rapporti. a volte era necessario innestare la prima per salire in collina, dato il peso del camper. l’aspetto molto moderno, unito a numerosi servizi accessori presenti nei camper attuali, ne fanno un precursore dei modelli semi-integrali.

sempre all’inizio degli anni ’50 il costruttore francese pierre digue – in attività dal 1950 al 1989 – realizzò un altro veicolo sullo stesso telaio renault (il goelette era anche noto come “renault 1000 kg”). il modello era chiamato “passe – partout” e, per l’assenza di elementi di separazione tra motrice e cellula abitativa, in europa può essere considerato uno dei precursori dei  motorhome.

in germania 1951

anche l’azienda tedesca a partire dal 1951 iniziò a muovere i primi passi verso il mondo dei camper e dei caravan, sviluppando il modello  westfalia  realizzato trasformando un piccolo furgone prodotto dalla volkswagen e  creando al suo interno quattro posti letto. ancora oggi vanta centinaia di estimatori

in italia 1961

in italia la prima casa costruttrice fu la ditta arca che nel nel 1961 costrui il primo modello noè, e da allora iniziò as essere un punto di riferimento nella produzione di camper in italia

 

       

un esemplare del 1961 l'arca noè                        un esemplare del 1968, l'arca superjolly :

in italia anche la fiat provò a realizzare camper usando come base i suoi furgoni come il 900 t shango (era un minifurgone), un mezzo certamente superiore fu il 238 andal, seguì il 242 kavir, ma dopo 3 anni la fiat abbandonò la produzione di camper.

 

da lì in poi tutto il resto è storia; numerose furono le aziende che iniziarono a realizzare diverse tipologie di camper pensati e studiati per accontentare il pubblico che stava scoprendo un nuovo modo di viaggiare e di vivere il pleinair, dai camper più spartani 

fino ad arrivare ai giorni nostri in cui iveicoli ricrezionali sono stai poi costruiti e realizzati sulla base dell'esperienza americana

 

anno      1960

            

anno 1968

             

anno 1957                                                                                              anno 1968

continua......................!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 
 
 
 
 
 

Automatic Translation


Registrazione / Login

Gli Eventi

There is no list available.
Joomla Extensions powered by Joobi

Totale Visite 212473 (11)

Currently are 3 guests and no members online

Seguici su:

Login Membership





Contattaci